Liceo di Lugano 2

CH-6942 Savosa

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ciclo sulla prima guerra mondiale

altIl Liceo di Lugano 2 intende offrire un ciclo di conferenze pubbliche in occasione del centenario della prima guerra mondiale, evento che segnò la fine di un mondo ancora saldamente ancorato alle certezze e ai valori del tardo Ottocento, inaugurando una nuova epoca.
L'impatto della "grande guerra", come venne definita già nel corso dell'estate 1914, fu immediatamente percepito nella sua drammaticità e nella sua forza dirompente in tutti i paesi belligeranti come in quelli neutrali. Le conferenze, previste dal novembre 2014 all'aprile 2015, prenderanno in esame le ripercussioni del conflitto in Svizzera, i caratteri generali della guerra, le tracce che essa lasciò nella letteratura e nel cinema, le conseguenze che essa ebbe nella storia europea e mondiale.

Quinto ed ultimo appuntamento il 13 aprile con il prof. Mario Isnenghi, professore emerito in storia contemporanea all'università di Venezia, che terrà una conferenza sul bilancio storico della Grande Guerra, biblioteca del Liceo di Lugano 2, ore 20:30.
scarica la locandina in pdf

 

Incontri in biblioteca

Il primo incontro del ciclo è previsto mercoledì 4 marzo 2015 alle 17.15 in biblioteca.

Stefano Mari
presenterà la sua tesi di dottorato:

Studio e insegnamento dei movimenti di versante in ambiente periglaciale in Ticino e nella Regione Gottardo
,

seguirà un rinfresco.

scarica la locandina in pdf

Stefano Mari è nato a Lugano nel 1971.
Dopo aver conseguito la maturità presso il Liceo di Bellinzona, si è laureato in geologia e geografia all´Università di Friburgo nel 1996.
Ha lavorato come geologo per due anni per Alptransit.
Dal 1998 è insegnante prima alle scuole medie e dal 2002 al Liceo di Lugano2.
Stefano Mari ha all'attivo una quindicina di pubblicazioni e numerose partecipazioni a congressi scientifici nell'ambito della sua attività di ricerca in geomorfologia.
Nel 2014 ha terminato la sua tesi di dottorato sul permafrost in Ticino.







Gita scolastica PLUS buono di 300.- Fr.



Le Ferrovie, accordano alle classi che effettuano una gita nell'ambito del progetto gita scolastica PLUS (vedi: http://www.ch-go.ch/programme/schulreiseplus) un buono fino a CHF 300.-  per il viaggio e fino a CHF 400.-  per il pernottamento. La gita scolastica PLUS fa leva su un principio molto semplice: la passeggiata scolastica diventa un pretesto per organizzare una giornata di scambio tra due classi di regioni linguistiche diverse. L’aspetto più importante non è quindi visitare attrazioni turistiche ma piuttosto favorire il confronto con un’altra lingua. Il ruolo di ospite e cicerone è affidato alla scuola ospitante.  Trovate più informazioni sulla pagina seguente.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 2

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »

Incontri in biblioteca

Il primo incontro del ciclo è previsto mercoledì 4 marzo 2015 alle 17.15 in biblioteca.

Stefano Mari
presenterà la sua tesi di dottorato:

Studio e insegnamento dei movimenti di versante in ambiente periglaciale in Ticino e nella Regione Gottardo
,

seguirà un rinfresco.

scarica la locandina in pdf

Stefano Mari è nato a Lugano nel 1971.
Dopo aver conseguito la maturità presso il Liceo di Bellinzona, si è laureato in geologia e geografia all´Università di Friburgo nel 1996.
Ha lavorato come geologo per due anni per Alptransit.
Dal 1998 è insegnante prima alle scuole medie e dal 2002 al Liceo di Lugano2.
Stefano Mari ha all'attivo una quindicina di pubblicazioni e numerose partecipazioni a congressi scientifici nell'ambito della sua attività di ricerca in geomorfologia.
Nel 2014 ha terminato la sua tesi di dottorato sul permafrost in Ticino.







 
You are here: